Greco di Tufo

L'altro grande bianco campano, nasce a poca distanza dal Fiano, nel territorio del omune di Tufoe in quello di altri sette, tutti in provincia di Avellino.

Le uve impiegate sono solitamente Greco di Tufo in purezza,anche se il disciplinare consente l'aggiunta fino a un massimo di 15 per cento di Code di Volpe.

Ha colore giallo paglierino netto, profumo ricco e intenso con sentori di pensca e mandorla, gusto secco ma rotondo, con sentori druttati, lunga persistenza e notevole complessità.

Può invecchiare anche a lungo, oltre i sei anni, anche se matura più rapidamente del Fiano ed è ottimo e completo dopo solo due o tre anni dalla vandemmia.